Regia Turris
 
associazione   scherma storica         Facebook Regia Turris   Youtube Regia Turris   HEMA ITALIA   Italian flag
 
I.33 Flos Duellatorum Talhoffer
 

La Scherma Storica è rivolta a coloro che vogliono imparare le antiche tecniche marziali europee, differenziandosi dalla Scherma Olimpica per l'uso di diverse armi e per la lotta.

L'apprendimento della Scherma Storica inizia con lo studio delle guardie, del passeggio e delle tecniche (forme), successivamente si passa all'assalto libero o torneistico. Nella Scherma Storica si procede con uno scontro (che simula un duello) cercando di colpire l'avversario senza essere colpiti e saper difendersi anche quando si viene disarmati.

Si utilizzano repliche di armi antiche, per peso e misura, senza filo, con protezioni adeguate da utilizzarsi durante gli assalti.

 

In questa scuola si studiano tecniche apprese da trattati di area germanica e italica che vanno dal XIII al XV secolo.

Essi ci portano a riscoprire gli insegnamenti dei grandi Maestri europei con tecniche marziali sorprendentemente attuali ed efficaci ed un approccio alternativo o parallelo a quello orientalista.

Tutte queste tecniche non hanno nulla a che fare con la scherma da spettacolo, combattimenti figurati o coreografati, di contro è prevista spesso una distanza ravvicinata fra gli avversari, per il cosiddetto "gioco stretto".

Tutte le tecniche fanno riferimento a testi antichi, tra cui:

• il manoscritto “I. 33” o “Lutegerus” della fine del XIII-inizio XIV secolo

• il “Fior di battaglia” scritto da Fiore dei Liberi nel 1409

• il Codice HS. 3227a o “Hanko Döbringer” del Maestro Lichtenauer scritto nel 1389.

La Scuola rende disponibile agli interessati delle dispense ad uso interno e una bibliografia completa dei testi consigliati.

 

     
Sede: via N. De Carli, 1 - 33170 Pordenone (Italy) • C.F: 91078890935 • © A.S.D. Regia Turris
Home page